Come configurare IP statico su KUBUNTU 9.04 (Debian)

Pubblicato: 22 novembre 2009 in Informatica, Linux, Network, Ubuntu
Tag:, , , ,

Linux Network

Quando si installa Linux e si possiede un router adsl che assegna automaticamente gli indirizzi IP, ai computer connessi alla rete locale, tramite il server DHCP tutto funziona per benino.

Si installa il SO e da subito si può navigare in rete, scaricare drivers, fare aggiornamenti e leggere la posta.

Ma se dobbiamo necessariamente far parte di una rete locale che non usa il server DHCP ma ha degli indirizzi IP statici?

Ecco quello in cui mi sono imbattuto qualche giorno fa a lavoro.

Cerca che ti ricerca sono riuscito a configurare la rete tramite terminale e ora vi riassumerò come fare.

Mettiamo ad esempio il caso che io debba configurare una rete che abbia le seguenti caratteristiche:

  • IP 172.18.7.2
  • Subnet Mask 255.255.255.0
  • Gateway 172.18.7.1
  • DNS Primario 91.188.0.5
  • DNS Secondario 91.188.0.35

Innanzi tutto apriamo un terminale o shell.

Avrete bisogno di un programma per editare files. Io non riesco proprio a farmi andare giù VIM (del quale costantemente dimentico i comandi) quindi preferisco usare NANO o GEDIT (che lancia una versione grafica).

Se GEDIT non è installato sul vostro computer date il comando

sudo apt-get install gedit

vi verrà chiesta la password di root: immettetela.

Fatto questo dobbiamo andare ad editare il file INTERFACES

Diamo quindi il comando

sudo gedit /etc/network/interfaces

Vi si aprirà una finestra di GEDIT.

All’interno del file ci dovrà essere scritto:

auto lo

iface lo inet loopback

auto eth0

iface eth0 inet static

address 172.18.7.2

netmask 255.255.255.0

gateway 172.18.7.1

Le prime due righe dovrebbero già essere inserite di default. Il resto dovete aggiungerlo voi personalizzando gli indirizzi IP secondo le vostre esigenze.

Comunque tenete conto che:

  1. Address è l’indirizzo che volete assegnare alla vostra macchina. Se avete più macchine l’ultimo numero sarà sempre differente.
  2. Netmask è sempre quello, per tutti.
  3. Gateway è l’indirizzo del router. Sarà uguale a quello della vostra macchina ma l’ultima cifra sarà uguale a 1.

SALVATE ed USCITE da Gedit!

Ora dobbiamo andare ad editare il file RESOLV.CONF

Diamo quindi il comando

sudo gedit /etc/resolv.conf

Vi si aprirà una finestra di GEDIT.

All’interno del file ci dovrà essere scritto:

search com

nameserver 91.188.0.5

nameserver 91.188.0.35

Ogni nameserver è un indirizzo DNS. Sono scritti in ordine di priorità.

SALVATE ed USCITE da Gedit!

Adesso non resta che resettare la rete dando il comando

/etc/init.d/network restart

Tutto dovrebbe essere a posto e dovreste poter navigare in Internet.

A questo punto, però, l’icona della rete dovrebbe risultare DISCONNESSA nonostante tutto funzioni. Questo accade perché avete bypassato il network manager.

Non vi resta che disinteressarvi dell’icona o disinstallare il network manager.

Mi sarebbe piaciuto capire come configurare direttamente il network manager ma, sembrerà strano, non sono riuscito. Sarà per la prossima!

[Fonti: Forum Ubuntu, Openskill]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...