Usare gli ALIAS nella shell di Linux

Pubblicato: 4 ottobre 2010 in Informatica, Linux, Ubuntu, Uncategorized
Tag:, , ,

Tutti quelli che operano su di un sistema operativo Linux devono saper usare la Shell o Terminale per poter inserire manualmente dei comandi. Su questo non v’è dubbio alcuno.

Alcune volte, però, ci sono comandi che si ripetono spesso e che non sono così brevi come si vorrebbe.

Ad esempio, potremmo voler installare Gimp ed Inkscape; il comando esatto sarebbe

sudo apt-get install gimp inkscape

Ma se esistesse un metodo più sbrigativo? E se vi dicessi che questo metodo si chiama Alias?Gli Alias altro non sono che dei termini, scelti da noi, che sostituiscono un comando.

Potremmo decidere di crearne di temporanei, il tempo di utilizzo della shell, ma è molto poco interessante.

Possiamo inserirli, invece, in maniera definitiva cosicché ogni volta la nostra shell li riconosca.

Procedete così: aprite una shell e digitate il comando

gedit .bash_aliases

Si aprirà un file vuoto. All’interno potrete inserire gli Alias che volete rispettando la seguente sintassi:

alias <nomealias>='<comandoalias>'

Facciamo degli esempi pratici…

alias installa='sudo apt-get install'
alias rimuovi='sudo apt-get remove --purge'
alias aggiorna='sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade'

Finito di inserire gli alias di cui credete di avere bisogno salvate il file e chiudete gedit.

La shell non riconoscerà ancora i vostri nuovi alias ma basterà riavviare il server grafico premendo la combinazione di tasti

CTRLALTBACKSPACE

Se ciò ancora non dovesse bastare e gli alias ancora non vengono riconosciuti dovete abilitare la letture del vostro file .bash_aliases. Per farlo aprite nuovamente la shell e digitate il seguente comando

gedit .bashrc

In questo file dovete trovare la sezione #Alias Definition (io ce l’ho alla riga 85) che è così composta:

# Alias definitions.
# You may want to put all your additions into a separate file like
# ~/.bash_aliases, instead of adding them here directly.
# See /usr/share/doc/bash-doc/examples in the bash-doc package.

#if [ -f ~/.bash_aliases ]; then
 . ~/.bash_aliases
#fi

A noi interessano le ultime tre righe alle quali dobbiamo togliere il simbolo #‘ e quindi la sezione ci dovrà apparire così, dopo la modifica:

# Alias definitions.
# You may want to put all your additions into a separate file like
# ~/.bash_aliases, instead of adding them here directly.
# See /usr/share/doc/bash-doc/examples in the bash-doc package.

if [ -f ~/.bash_aliases ]; then
 . ~/.bash_aliases
fi

Ora riavviate nuovamente il server grafico e tutt dovrebbe funzionare!

A questo punto, con gli alias funzionanti il mio iniziale comando

sudo apt-get install gimp inkscape

diventerà così…

installa gimp inkscape

Buon lavoro

[Fonti: Olatitant]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...